Sanità

mag132022

Farmaci generici. In quattro anni il mercato potrebbe andare oltre i 507 miliardi di dollari

Farmaci generici. In quattro anni il mercato potrebbe andare oltre i 507 miliardi di dollari

A prevalere sarà l'uso di farmaci per le malattie croniche, soprattutto nel campo cardiovascolare e del diabete, mentre tra i paesi che vedranno la crescita maggiore ci sono USA e Cina

Il mercato globale dei farmaci generici è proiettato a raggiungere, entro il 2026, un giro di affari da 508 miliardi di dollari, con un tasso di crescita annuale medio del 5,6%. A prevederlo è la società americana Global Industry Analysts, che ha di recente pubblicato il report 'Generic Drugs - Global Market Trajectory & Analytics'.


Le aree terapeutiche di maggiore interesse

A guidare il mercato dei generici saranno farmaci per malattie croniche come diabete, ipertensione e obesità. Mentre tra le aree terapeutiche, le più interessate saranno reumatologia, oncologia, cardiologia, sistema nervoso centrale, infezioni e funzionalità respiratoria. Attualmente, a dominare il mercato dei generici, sono i medicinali per le malattie cardiovascolari e secondo il report ci si aspetta che i generici di quest'area conquisteranno una parte ancora più ampia del mercato globale. Non è da sottovalutare, infatti, che malattie cardiovascolari quali angina, insufficienza cardiaca, ipertensione e ictus sono tra le principali cause al mondo di morte. Sempre più attenzione, però, sarà data anche ai generici per le malattie infettive, con i numeri delle vendite di questi generici che sono destinati ad aumentare, visto l'incremento dei casi nel mondo. Inoltre, il mercato dei generici delle small molecules, uno dei segmenti analizzati nello specifico dal report, è proiettato a raggiungere il 5,2% di tasso di crescita annuale, assestandosi a circa 325 miliardi di dollari nel 2026.


Le aree geografiche in cui è prevista la crescita più ampia

Andando a valutare la crescita del mercato dei generici in base alle aree geografiche, gli analisti americani stimano che il mercato dei generici negli USA raggiungerà un giro d'affari di circa 121,8 miliardi di dollari nel 2022, pari a circa il 30,5% del mercato globale, mentre la Cina dovrebbe raggiungere un giro di affari di 91,2 miliardi di dollari nel 2026, con un tasso di crescita del 7,2% nel periodo preso in analisi. In Europa, il più alto tasso di crescita dovrebbe esserci in Germania, con il mercato dei generici che potrebbe aumentare a tasso annuale del 4,3%, mentre il resto dei paesi del Vecchio Continente, complessivamente, dovrebbero raggiungere un giro d'affari di 97,6 miliardi di dollari. Infine, altri mercati di interesse saranno Canada e Giappone, con stime di crescita, rispettivamente, del 5% e del 3,8%.

Sabina Mastrangelo


Fonte

Global Industry Analysts. 'Generic Drugs - Global Market Trajectory & Analytics' (2022)
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi