Sanità

lug142020

Farmacie, in Consiglio delle Regioni nuovi rappresentanti dei titolari del Veneto

Farmacie, in Consiglio delle Regioni nuovi rappresentanti dei titolari del Veneto

A rappresentare i titolari di farmacia veneti nel Consiglio nazionale di Federfarma ci sarà il vicepresidente di Federfarma Verona Gianmarco Padovani e Giovanni Battista Scaroni e Sandra Bergamin

A rappresentare i titolari di farmacia veneti nel Consiglio nazionale di Federfarma (già Consiglio delle Regioni) ci sarà il vicepresidente di Federfarma Verona Gianmarco Padovani insieme a due colleghi di Vicenza e Rovigo, Giovanni Battista Scaroni e Sandra Bergamin. A eleggerli l'Assemblea di Federfarma Veneto. Eletta anche dia Sabini, presidente Comitato rurale di Federfarma Verona come rappresentante rurale supplente. A dare l'annuncio è Elena Vecchioni presidente di Federfarma Verona: «L'elezione di Padovani e Sabini al Consiglio nazionale è per noi motivo di orgoglio e soddisfazione e rappresenta un riconoscimento per tutte le farmacie veronesi».

I rappresentanti veneti effettivi e supplenti

«Dedico questa mia nomina a chi ha sempre creduto in me e a tutti i colleghi veneti che mi onorerò di rappresentare - dice Gianmarco Padovani, vicepresidente di Federfarma Verona e neoletto rappresentante veneto del Consiglio nazionale di Federfarma -. So che mi attende un ruolo di grande responsabilità, sono orgoglioso, insieme ai colleghi eletti, di rappresentare il Veneto a livello nazionale e in generale di operare a tutela della farmacia veneta in particolare della farmacia veronese che fa parte della storia della mia famiglia. Un ringraziamento particolare va al collega Paolo Pomari che in precedenza è stato rappresentante Veneto in Consiglio delle Regioni, organismo ora sostituito dal Consiglio nazionale, per il fattivo contributo apportato alle istanze della Categoria». La nota di Federfarma Verona ricorda le funzioni del Consiglio nazionale quale organo di controllo e di coordinamento delle politiche regionali di Federfarma con funzione propositiva, consultiva e deliberativa, con riferimento a tutte le materie di interesse regionale nelle quali deve essere consultato dal Consiglio di presidenza.
I rappresentanti veneti in Consiglio nazionale sono dunque: (effettivi) Gianmarco Padovani (VR) - urbano, Giovanni Battista Scaroni (VI) - urbano, Sandra Bergamin (RO) - rurale; (supplenti) Andrea Bellon (VE) - urbano, Stefano Sabadin (TV) - urbano, Claudia Sabini (VR) - rurale.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO