Sanità

mar192019

Farmacie Uk: 233 chiudono per taglio finanziamenti. Più colpiti punti vendita di catene

Farmacie Uk: 233 chiudono per taglio finanziamenti. Più colpiti punti vendita di catene
Sono 233 le farmacie di comunità inglesi che, tra il 2016 e il 2018, sono state costrette a cessare la propria attività a causa di serie difficoltà economiche, e la maggioranza delle chiusure ha riguardato le filiali di grandi catene. A riportarlo è un focus proposto da The Pharmaceutical Journal sulla base di dati forniti dal Comitato per la Negoziazione dei Servizi Farmaceutici (Psnc). A partire dall'ottobre 2016, ossia dalla decisione del Governo di operare dei tagli ai finanziamenti delle farmacie comunitarie, i Comitati Farmaceutici Locali sono stati infatti testimoni di una "chiusura delle farmacie senza precedenti", si legge nel report. La maggioranza delle chiusure, secondo i dati forniti dal Comitato per la Negoziazione dei Servizi Farmaceutici (Psnc), sembra aver riguardato le filiali di grandi catene, 142 su 233. Seguono poi le farmacie indipendenti, 69 (delle quali 27 dispensavano più di 5.000 prodotti al mese, mentre 2 più di 10.000) e 22 indipendenti. La maggior parte degli esercizi chiusi (216), era situata in cittadine e città. Sul totale, 10 farmacie facevano parte di un circuito che offre anche servizi locali volti a migliorare le condizioni di salute e l'accesso alle cure. Circa 160 risultavano poi idonee al programma di finanziamento Quality Payment stanziato dal Nhs, nato per premiare le farmacie comunitarie in base all'efficacia delle terapie, alla salute dei pazienti e all'esperienza generale degli stessi. Oltre alle 233 chiusure, nel periodo esaminato si sono verificati 386 passaggi di proprietà e 126 aperture di nuove farmacie.
Se alcuni esercizi sono riusciti restare a galla grazie alla riduzione del personale e degli orari di lavoro, in altri i proprietari sono stati costretti a pagare di tasca propria stipendi e costi di gestione. Nick Hunter, direttore generale del Comitato farmaceutico locale (Lpc) di Doncaster, Rotherham e Nottinghamshire, ha dichiarato che nell'ultimo anno e mezzo due farmacie della zona sono state costrette a chiudere. Inoltre, altre due farmacie, filiali di una catena, hanno chiuso, mentre due indipendenti locali si sono fuse. «Le indipendenti sono state colpite più duramente - spiega Hunter -e hanno dovuto ridurre ore di apertura e personale. Le catene hanno altri modi di operare tagli».
Nello Sheffield 3 farmacie di comunità sono andate in fallimento negli ultimi 12 mesi. «Non era mai successo prima - spiega Claire Thomas, direttore operativo Lpc -. E le chiusure non mostrano il quadro completo, molte farmacie devono cercare soluzioni per ridurre i costi, come riduzione dello staff, interruzione di tutti i servizi non finanziati o aggiunta di un sovrapprezzo per servizi come la consegna a domicilio. Stiamo anche riscontrando numerose richieste per la riduzione degli orari d'apertura».
Situazione simile nel Kent, come spiega il direttore operativo Lpc della zona Michael Keen: «Negli ultimi 18 mesi 3 farmacie comunitarie hanno chiuso, e altre due si sono fuse. La chiusura non è una soluzione ricorrente. Molte indipendenti congelano gli stipendi, operano tagli o non pagano gli aumenti o i bonus di retribuzione del personale. Affermano inoltre di star sospendendo ogni piano di investimento, e questo è preoccupante. Abbiamo bisogno di poterci fidare del sostegno del governo verso le comunitarie - conclude - per permetterci di investire nel futuro».
«È chiaro che i cambiamenti nel livello della remunerazione, assieme al ritiro di finanziamenti, hanno messo a dura prova tutte le attività farmaceutiche, senza distinzioni di grandezza - commenta Malcolm Harrison, Ad della Company Chemist's Association - Le farmacie comunitarie forniscono un accesso vitale per il pubblico al servizio sanitario, e sono una parte importante di ogni quartiere».
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi