Sanità

set142018

FarmacistaPiù, Cossolo: l'apertura sui servizi cognitivi

FarmacistaPiù, Cossolo: l’apertura sui servizi cognitivi
«Cronicità e aderenza alla terapia saranno al centro del convegno di apertura, venerdì 12 ottobre. Quella dei servizi cognitivi è la sfida sui cui si gioca il futuro della professione». Così il presidente di Federfarma Marco Cossolo sintetizza, in un'intervista a Federfarma Channel, i contenuti di avvio del congresso dei farmacisti italiani, in programma a Roma. Ricognizione terapeutica, riconciliazione terapeutica e supporto all'aderenza alla terapia sono procedure nelle quali il farmacista, in collaborazione con il medico di medicina generale, svolge un ruolo primario. «Sul territorio esistono professionalità già di alto livello», sottolinea Cossolo, «l'obiettivo è quello di metterle maggiormente in rete ai fini della sostenibilità, soprattutto quando si parla di cronicità. Al convegno sarà presente anche il vice ministro del Mef Massimo Garavaglia, un economista che ci farà capire come l'aderenza può comportare dei vantaggi, in termini di risparmi, per il Servizio sanitario nazionale».

Il convegno di sabato mattina sarà è invece incentrato sui cittadini. Quali sono ancora le lacune da colmare nel rapporto tra loro e la categoria? «Il cittadino dalla farmacia è soddisfatto, lo dicono tutti i sondaggi, ma si può fare di più. Per esempio, bisogna colmare un gap di conoscenza perché certi farmaci il farmacista non li conosce, non li ha mai dispensati. E qui è più che mai cruciale la sinergia di Federfarma con Fofi e Utifar, le organizzazioni professionale e tecnica dei farmacisti, ai fini di sviluppare progetti di formazione sui farmaci innovativi». Sabato pomeriggio, infine, l'incontro sulla "rete delle reti": «Stiamo procedendo, le farmacie potranno già svolgere i primi servizi remunerati a partire dal 2019. Stiamo poi portando a termine la parte del programma relativa alla pharmaceutical care. A novembre, inoltre, è previsto un incontro tra le rappresentanze dei titolari e l'industria proprio per definire quali tra i servizi offerti dalle farmacie che aderiranno a Sistema Farmacia Italia l'industria è disposta remunerare. Cosa finora inedita per le farmacie indipendenti».
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Garattini S., Bertelè V. Farmaci sicuri
vai al download >>

SUL BANCO