Sanità

nov192020

FarmacistaPiù 2020, Mandelli (Fofi): occasione per rendere merito a tutto il lavoro dei farmacisti

FarmacistaPiù 2020, Mandelli (Fofi): occasione per rendere merito a tutto il lavoro dei farmacisti

Dal 20 al 22 novembre partirà FarmacistaPiù 2020, il congresso dei farmacisti che quest'anno sarà in format digitale. Mandelli (Fofi): "occasione per rendere merito a tutto il lavoro dei farmacisti"

Tra pochi giorni partirà FarmacistaPiù 2020, il congresso dei farmacisti italiani che si terrà con un format digitale dal 20 al 22 novembre. Il 2020 inaugura un nuovo capitolo, una edizione tutta online per agevolare la partecipazione in questi tempi così difficili, a causa della pandemia da coronavirus in corso. L'edizione di quest'anno di FarmacistaPiù si inserisce in un contesto piuttosto complesso per il Paese, è in corso una epidemia mondiale che ha tracciato una profonda linea di demarcazione tra il "prima ed il "dopo" e che ci consegnerà un futuro molto diverso. Allo stesso tempo, la pandemia ha aiutato a velocizzare tutti quei processi telematici che fino ad inizio anno sembravamo impossibili. Proprio il congresso di FarmacistaPiù ne è la dimostrazione, un congresso realizzato per la prima volta tutto in digitale. Un evento reso possibile e realizzato, come ogni anno, con il patrocinio di Fofi, la Federazione degli ordini dei farmacisti italiani. Ha parlato di questi temi a Federfarma Channel Andrea Mandelli, presidente della Fofi, membro della Commissione Bilancio della Camera e, da pochi giorni, responsabile nazionale del Dipartimento Sanità di Forza Italia:" L'intento, lo scopo e la volontà della Federazione è stato quello di offrire un momento di incontro ai colleghi" - ha spiegato Mandelli. "Stiamo passando ancora momenti delicati, la seconda ondata dell'epidemia sta mettendo a dura prova il Paese - ha evidenziato il Presidente - per questo abbiamo ritenuto opportuno mantenere questa assise dei farmacisti italiani, perché riteniamo che, mai come in questo momento, sia necessario uno scambio di idee".

VII edizione di FarmacistaPiù, un momento di ascolto e di proposta

"La Federazione in questi mesi così complicati ha lavorato incessantemente per rendere il lavoro dei colleghi più semplice possibile - ha sottolineato Mandelli - ed è importante in questo contesto dare un messaggio ed un segnale di vicinanza e di speranza, che vuole guardare al futuro e che vuole rendere merito all'impegno di tutti i nostri colleghi, ospedalieri e territoriali". La VII edizione di FarmacistaPiù sarà un momento di ascolto e di proposta:" Le iniziative delle Federazione - ha spiegato Mandelli - sono quelle che stiamo illustrando dall'inizio di questa drammatica epidemia. Vogliamo discutere di come potenziare davvero i servizi sul territorio, di come mettere in rete tra professionisti della salute le nostre capacità e competenze, di come dare un impulso deciso alla Farmacia dei Servizi come valore aggiunto per tutta la cittadinanza. Questo congresso è una occasione molto importante per noi - ha concluso il Presidente - non solo per farci forza l'un con l'altro, ma soprattutto per mettere sul tavolo proposte per il futuro della nostra professione".

Cristoforo Zervos
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO