Sanità

mag202015

Farmacistapiù, successo di affluenza e grande vivacità culturale

Farmacistapiù, successo di affluenza e grande vivacità culturale
Con oltre 3.500 visitatori, +50% rispetto alla prima edizione, una presenza triplicata delle aziende del comparto, oltre 200 relatori per 40 convegni sempre affollati, la tre giorni di lavori di Farmacistapiù si è conclusa con un bilancio molto positivo e la dimostrazione della grande vivacità culturale dell'assise annuale dei farmacisti italiani, voluta dalla Fondazione Cannavò con il patrocinio della Fofi (Federazione ordini farmacisti italiani) e organizzata da Edra Spa. Un risultato «lusinghiero, commenta il senatore Andrea Mandelli, presidente della Fofi, «che va interpretato anche come una conferma del momento particolare che attraversa la nostra professione». E aggiunge: «Da una parte i rapidi cambiamenti della sanità, non tutti positivi, hanno resa necessaria una riflessione su molti aspetti centrali. Dall'altra, tutte le componenti professionali hanno interpretato la situazione come una spinta all'evoluzione, per la quale hanno elaborato proposte concrete, che a FarmacistaPiù sono state presentate e discusse con tutti gli altri attori del nostro comparto: il decisore politico, l'istituzione sanitaria, l'università e l'industria. A tutti va il ringraziamento della Federazione per il loro importante contributo». Grazie a questi tre giorni di confronto, afferma il senatore Luigi D'Ambrosio Lettieri, vicepresidente della Fofi e presidente del Comitato scientifico della manifestazione, «sono certo che si sia realmente fatto un passo avanti: in termini di conoscenza dei temi che abbiamo posto al centro della manifestazione e in termini di elaborazione di una strategia e di una linea d'azione condivisa nella comunità dei farmacisti. Un'ulteriore conferma della bontà della formula di FarmacistaPiù. Per questo successo» aggiunge «devo ringraziare, il Comitato scientifico, i molti e prestigiosi relatori, le aziende che hanno creduto nella validità di questa formula e Edra per lo straordinario impegno organizzativo. Ma soprattutto le migliaia di colleghi che hanno partecipato con interesse e passione a questa manifestazione, che nasce dai farmacisti per i farmacisti». Nella sua Seconda edizione, FarmacistaPiù si conferma dunque non solo come l'assise della professione ma anche uno dei punti di riferimento per il dibattito sul complesso intreccio tra politica del farmaco e tutela della salute dei cittadini.

discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi