Sanità

giu242015

Farmacisti clinici, in Francia sempre più coinvolti nell'assistenza territoriale

Farmacisti clinici, in Francia sempre più coinvolti nell’assistenza territoriale

In Francia, due esperienze realizzate in una catena di farmacie, la Giropharm, ne valorizzano il ruolo nella rete di assistenza sanitaria alla popolazione. La prima riguarda la presa in carico dei pazienti dopo le dimissioni dall'ospedale e rappresenta uno dei principali assi di sviluppo per le farmacie cliniche aderenti al gruppo, che con diverse iniziative cerca di convincere i propri associati a fornire questo servizio, in particolare attraverso corsi di formazione (ne sono già stati erogati sei dall'inizio di quest'anno). A questo proposito, il direttore generale operativo Jean-Christophe Lauzeral fa notare che quattro collaboratori di Giropharm sono ormai membri della Società francese di farmacia clinica (Sfpc) e altri sei partecipano a gruppi di lavoro misti con farmacisti ospedalieri. Si sta sempre più affermando una collaborazione delle società scientifiche del settore, «prova - secondo Lauzeral - del ruolo trasversale del concetto di buon uso del farmaco». I pazienti stessi riconoscono ormai questo ruolo alla farmacia, come dimostra un sondaggio condotto pochi mesi fa dall'Istituto francese di statistica (Ifop) e i medici specialisti identificano nei farmacisti, molto più che nei medici di medicina generale, gli esperti nell'inquadramento terapeutico: buon utilizzo dei farmaci, effetti collaterali, aderenza alla terapia. Inoltre, le assicurazioni integrative sembrano particolarmente motivate ad accettare (e remunerare) questi servizi. Un secondo progetto portato a termine da Giropharm nell'ambito della farmacia clinica prevedeva il monitoraggio per l'uso corretto dei farmaci nel diabete e nei problemi venosi. Anche in questo caso è stata prevista una remunerazione, 40 euro per paziente (con un massimo di cinque pazienti) per lo studio sui problemi venosi e 50 euro per paziente (senza limite massimo) per il monitoraggio dei soggetti diabetici: si tratta di un riferimento importante per il nostro Paese, dove difficilmente si riesce a ottenere una remunerazione per i servizi aggiuntivi offerti dalla farmacie.



discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi