Sanità

mag172013

Farmacisti Usa: compensi da buoni a eccellenti

farmacista_4

Negli Stati Uniti la maggioranza dei farmacisti si dice soddisfatta o estremamente soddisfatta della propria posizione lavorativa. Merito di bassi livelli di disoccupazione, buoni stipendi, benefit, aumenti annuali. È il quadro emerso dal sondaggio Drug Topics 2013 sui salari, al quale hanno partecipato oltre 1.400 farmacisti: 661 di comunità, 454 ospedalieri, 323 di altri settori. La soddisfazione massima si registra tra gli ospedalieri (83%), i farmacisti delle farmacie indipendenti (84%), gli impiegati in settori diversi (85%), meno entusiasti i farmacisti delle grandi catene di farmacie (64%). Circa la metà dei farmacisti intervistati riceve una paga oraria che oscilla, nella metà dei casi, dai 51 ai 60 dollari l’ora, oltre i 61 in un terzo di casi. Tra i farmacisti con uno stipendio fisso: il 23% guadagna tra 101mila e 115mila dollari l’anno, il 44% da 116 a 140mila dollari, il 12% supera i 141.000 dollari. A questo si sommano poi incentivi e aumenti che, lo scorso anno, hanno riguardato soprattutto le farmacie. Il 72% degli impiegati nelle grandi catene e il 43% di quelli delle farmacie indipendenti ha beneficiato di provvigioni, bonus, condivisione dei profitti. Un trattamento extra che ha riguardato invece solo il 34% dei farmacisti degli altri settori e il 29% degli ospedalieri. Tra i benefit offerti : pacchetti di ferie pagate, assenze retribuite, assicurazioni sanitarie. A quasi tutti i farmacisti sono stati riconosciuti: i giorni di malattia, assicurazione dentistica, assicurazione sulla vita, contributi pensionistici (401K plans). Quasi tutti hanno visto rivalutato il proprio salario tra l’1 e il 3% rispetto all’anno precedente, ad eccezione dei farmacisti impiegati nelle farmacie indipendenti: solo il 29% ha avuto un aumento. Questi ultimi però sono i più soddisfatti dell’ambiente in cui lavorano, non lamentano maggiori carichi di lavoro, né supporto inadeguato al personale, rispetto a ospedalieri e farmacisti delle grandi catene, per i quali anche lo stress è in crescita.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO