farmaci

lug42011

Fda approva trattamento a lungo termine per Bpco

La Food and drug administration ha approvato indacaterolo come trattamento broncodilatatore a lungo termine di pazienti con broncopneumopatia ostruttiva (Bpco). L’approvazione negli Stati Uniti, che arriva subito dopo quella del Giappone, si fonda in parte sugli studi clinici che hanno coinvolto 2.519 pazienti con la patologia, con risultati che supportano il profilo di sicurezza e tollerabilità del farmaco. In precedenza, un panel di esperti aveva negato l’avallo a un dosaggio più alto del farmaco, anche se favorevole a una versione a bassa dose della terapia inalabile. L’Fda puntualizza che il farmaco, che sarà in commercio nel primo quadrimestre 2012, recherà un avviso sull’aumento del rischi di decesso per asma e che, quindi, non dovrà essere usati da pazienti che già ne soffrono  a meno che non sia in combinazione con una terapia di controllo a lungo termine dell’asma.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO