Sanità

nov142011

Federfarma, farmaco etico va tenuto sotto controllo

C’è condivisione sulla posizione dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), che ha chiaramente espresso un giudizio negativo sulla possibile vendita dei farmaci di fascia C al di fuori del sistema farmacie, da parte di Federfarma, l'associazione nazionale dei titolari di farmacia. «I farmaci di fascia C sono farmaci importanti, non mutuabili, da tenere sotto controllo, e dunque sono molto contenta della posizione dell'Aifa, che ha sempre avuto e continuerà ad avere», ha affermato Annarosa Racca, presidente di Federfarma. «Per la salute dei cittadini» ha concluso Racca «credo che questi farmaci debbano stare all'interno della farmacia italiana».


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Tomasi - Atlante della salute in viaggio
vai al download >>

SUL BANCO