Sanità

ago12016

Federfarma Lombardia, Petrosillo abbandona assemblea e accusa. La replica del neo segretario Zocchi

Federfarma Lombardia, Petrosillo abbandona assemblea e accusa. La replica del neo segretario Zocchi
Un duro comunicato in cui non mancano le accuse pesanti all'attuale dirigenza e a chi gli subentrerà come segretario di Federfarma Lombardia. Così Gianni Petrosillo ha abbandonato l'assemblea regionale lombarda di Federfarma, formalizzando le annunciate dimissioni e parlando di «brutta pagina della storia sindacale della Lombardia». Del resto il secondo punto all'ordine del giorno era proprio l'integrazione dell'esecutivo, dopo le dimissioni dello stesso Petrosillo e di Andrea Braguti, rispettivamente segretario e tesoriere di Federfarma Lombardia, e i due hanno letto e fatto mettere agli atti un comunicato in cui non lesinano accuse sia all'attuale presidenza, sia pur senza nominarli, a chi prenderà il loro posto ossia Luigi Zocchi, presidente di Federfarma Varese, nominato nuovo segretario ed Enrico Beltramelli, in rappresentanza di Pavia, nuovo tesoriere. Nel comunicato Petrosillo torna sulla miccia che ha innescato la vicenda cioè "l'affare software house". «La dr.ssa Racca è sempre stata informata sull'evoluzione del progetto» sottolinea Petrosillo. «Per dignità, le ripercussioni lombarde erano inevitabili» aggiunge «anche a causa dei rifiuti categorici della dr.ssa Racca a ogni invito al chiarimento e alle sollecitazioni di ricomposizione che le sono giunte da più parti». Quanto all'avvicendamento Petrosillo parla di «mercimonio» e ribadisce «la grande debolezza di questa Presidenza che, ha ormai perso molti dei consensi delle Regioni storicamente al suo fianco e, con questi, la certezza di essere rinnovata nel 2017». Lascia cadere le accuse il neo segretario lombardo Zocchi che evidenzia di avere, al contrario, sempre avuto un atteggiamento critico con la presidenza e di essersi sempre comportato secondo coscienza, senza chiedere benefici di alcun genere. «Ho accettato una proposta che mi interessa con l'obiettivo sia di rappresentare la mia provincia (Varese ndr), siadi poter essere presente a un tavolo regionale, al quale portare le istanze del mondo cooperativistico che mi sostiene. La mia dignità ha un valore» conclude Zocchi «e di sicuro non perderò le posizioni critiche limitandomi a essere più prudente di quanto non sia stato in passato».

Marco Malagutti

discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO