Sanità

mag232018

Finanziamento Mur, bando Piemonte per farmacie: 73mila euro per progetto asma

Finanziamento Mur, bando Piemonte per farmacie: 73mila euro per progetto asma
Partirà a breve l'arruolamento delle 200 farmacie da parte della regione Piemonte per il progetto "Aderenza alla terapia farmacologica nei pazienti affetti da asma". Un progetto che vede lo stanziamento di 73mila euro complessivi destinato alle farmacie (circa 365 euro a presidio) che derivano dal finanziamento, pari a un milione di euro, della prima applicazione del Mur, contenuto nella legge di Stabilità 2016. Mentre per quanto riguarda il finanziamento alla farmacia dei servizi della legge di Bilancio 2018, approdato nel Decreto Servizi, per il Piemonte - tra le prime tre Regioni indicate fin dalla stesura iniziale - i progetti delle farmacie sono già definiti.

Intanto, in merito al progetto Asma - elaborato dall'Università degli Studi di Torino, l'Ordine dei farmacisti della Provincia di Torino e Federfarma Piemonte - l'obiettivo, come si legge nel Protocollo di studio, è quello di «identificare i soggetti a rischio di riacutizzazione di asma a causa di una scorretta gestione della patologia e della terapia prescritta e di migliorare l'aderenza terapeutica dei pazienti mediante la somministrazione di un questionario e l'attuazione di un counselling strutturato» nelle farmacie di comunità «che comporti un potenziamento dell'aderenza contribuendo a ridurre l'incidenza di asma grave non controllata». L'arruolamento delle farmacie partirà dal 27 e terminerà il 16 giugno: «saranno accolte» si legge nella circolare dell'Ordine «le prime 200 domande, secondo l'ordine cronologico di invio. La partecipazione eÌ comunque subordinata al completamento del percorso formativo da parte di almeno un farmacista in servizio presso la farmacia».
Una volta ultimato l'arruolamento, spiega Paola Brusa, Docente di Tecnologia e Legislazione Farmaceutiche presso Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, Università degli Studi di Torino e coordinatrice di Farmacia di comunità, in cui il progetto si inscrive, «partiremo, già a luglio con la formazione e contiamo di avviare la sperimentazione in autunno».

Nel dettaglio, l'intervento del farmacista consisterà nella somministrazione del questionario e nel counselling «sulla corretta assunzione dei medicinali in terapia domiciliare e, qualora necessario, nel mostrare il corretto utilizzo del device/inalatore, eventualmente adoperando un dispositivo dimostrativo, come ad esempio il dispositivo scarico dell'utent». La durata del reclutamento è prevista per 4 mesi. Seguirà poi una fase di follow up a uno e sei mesi dal reclutamento, per «rilevare l'eventuale modifica nel grado di controllo dell'asma e nell'aderenza». Per quanto riguarda la remunerazione, come si legge nella determina dirigenziale del 17 maggio, «alle farmacie che partecipano al progetto e che garantiscono l'arruolamento di almeno sette pazienti verrà riconosciuta una quota pari a 100 euro per l'adesione al progetto e una quota pari a 265 euro per la somministrazione dei questionari». Se il numero complessivo dei pazienti arruolati, a cui vengono somministrati i questionari, sarà inferiore a 2000 «la quota sarà pari a 13 euro per ogni questionario somministrato».

«Siamo molto soddisfatti del risultato» è il commento di Paola Brusa. «Siamo la prima Regione che è riuscita a dare gambe al finanziamento Mur, previsto dalla Stabilità del 2016. Ci siamo attivati fin da subito, il percorso è stato lungo, ma ora tutti i passaggi normativi sono stati effettuati. Un risultato che, come più volte abbiamo ribadito, è stato ottenuto unendo le forze tra Ordine, Federfarma e Università». Per quanto riguarda invece il finanziamento della farmacia dei servizi, contenuto nella legge Bilancio 2018 e al centro del Decreto sui servizi «l'iter è in corso. Per quanto riguarda il Piemonte abbiamo provveduto già a costruire i progetti con al centro le fragilità ma per ora da parte della regione è ancora alla fase iniziale».

Francesca Giani
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Frongia - Casettari -Il galenista e il laboratorio
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO