Sanità

ott312008

Finasteride non maschera più il doping

Dal 2009, la finasteride sarà rimossa dall'elenco dei prodotti vietati e ritenuti dopanti; lo annuncia in una nota agenzia mondiale antidoping, Wada, spiegando la decisione con i progressi scientifici che permettono di aggirare gli effetti coprenti. La molecola, impiegata per il trattamento dell’alopecia androgenetica, è stata inserita in elenco in quanto ritenuta responsabile di mascherare il doping, ossia, in particolare l'assunzione di nandrolone. Merck Sharp & Dohme, azienda produttrice del farmaco di dichiara soddisfatta della decisione. Finasteride è un inibitore della 5 a-reduttasi tipo II, ed è utilizzata in dosaggi diversi sia per combattere l’alopecia androgenetica, (dosaggio da 1mg), sia per l’ipertrofia prostatica benigna (dosaggio 5 mg), con un leveto profilo di sicurezza ed efficacia.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO