farmaci

dic22011

Fingolimod contro sclerosi multipla ora rimborsato da Ssn

La decisione dell'Agenzia Italiana del Farmaco è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 22 novembre scorso. La decisione segue il parere positivo del Chmp e la posizione della Commissione europea del farmaco

Il fingolimod, farmaco orale per il trattamento della sclerosi multipla sarà rimborsato dal Servizio sanitario nazionale. La decisione dell'Agenzia italiana del farmaco è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 22 novembre scorso. La decisione, come segnala l'Associazione italiana sclerosi multipla (Aism) segue il parere positivo del Comitato dell'Agenzia europea del farmaco per i prodotti medicinali per uso umano (Chmp) e la posizione della Commissione europea del farmaco che ha approvato il dosaggio giornaliero di 0,5 mg, come terapia per pazienti con sclerosi multipla recidivante-remittente ad alta attività di malattia nonostante il trattamento con interferone beta o in persone con sclerosi multipla recidivante-remittente grave a rapida evoluzione. Il fingolimod è il primo di una nuova classe di farmaci detti modulatori dei recettori della sfingosina-1 fosfato, la cui azione riduce l'attacco del sistema immunitario al sistema nervoso centrale, sequestrando alcuni globuli bianchi nei linfonodi e di ridurre così il danno infiammatorio.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Schramm - La farmacia online
vai al download >>

SUL BANCO