Sanità

dic192011

Foresti, basta con penalizzazioni a colpi di manovre

Basta con le continue penalizzazioni a colpi di manovre e i ripetuti cambi di scenario che impediscono una reale programmazione. Dopo Farmindustria, anche Assogenerici lancia un appello al legislatore perché sostenga il sistema farmaco e chi investe in Italia, in modo da garantire la sopravvivenza e lo sviluppo del comparto. «Il settore dell’industria del farmaco equivalente» spiega Giorgio Foresti, presidente di AssoGenerici, «è tra i più giovani nel nostro Paese e la maggior parte delle aziende produttrici oggi si trova in una grave sofferenza economica. Per questo, bisogna intervenire in modo strutturale con una politica di stabilizzazione e di sviluppo del settore, offrendo opportunità alle aziende che investono in Italia, e non penalizzazioni con tasse sull’innovazione come accaduto con le recenti manovre da luglio a oggi». Se si continua così, conclude Foresti, «si rischia la fuga anche delle aziende produttrici di farmaci equivalenti dal nostro Paese con tutte le conseguenze negative che questo scenario comporterebbe: in termini di risparmio per le casse dello stato e di accessibilità alle cure, in particolare per i pazienti cronici e gli anziani. Per non parlare dei livelli occupazionali, che già oggi stanno subendo le conseguenze della crisi».


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Frongia - Casettari -Il galenista e il laboratorio
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO