Ricerca   |    Topic attivi   |    Accedi all'area riservata

Liberalizzazioni, Grubissa (Sunifar): il colpo di grazia alle farmacie rurali
Administrator
#1 Inviato : giovedì 12 febbraio 2015 07:35:18(UTC)
Rank: Administration
Messaggi: 2.744

LIBERALIZZAZIONI, GRUBISSA (SUNIFAR): IL COLPO DI GRAZIA ALLE FARMACIE RURALI


«Questo modello di liberalizzazione porterà inevitabilmente alla chiusura le farmacie rurali». A lanciare il grido d'allarme, commentando le recenti dichiarazioni del ministro Guidi sull'imminente Ddl concorrenza, è il segretario del Sunifar Roberto Grubissa . Due gli aspetti più preoccupanti, secondo il rappresentante delle farmacie rurali: la fuoriuscita della fascia C dalle farmacie e il limite della titolarità di quattro farmacie a un unico soggetto. «A beneficiarne»...

Per leggere l'intero articolo cliccare qui

Sponsor  
 
Domenico Piccari
#2 Inviato : giovedì 12 febbraio 2015 07:35:19(UTC)
Rank: Advanced Member
Messaggi: 307

Ma basta lagnarsi per paura di perdere i privilegi,perchè non dite che molti titolari hanno aperto le parafarmacie sapendo che un giorno quello che usciva dalla porta sarebbe rientrato dalla finestra vedi fascia C. Sono propri molti titolari delle rurali ad aver aperto parafarmacie intestandole magari a figli o nipoti cosi si sono applicate quelle stesse metodiche che il piagnisteo di federfarma e soci lamenta per la GDO.Poi cosi si aumenterebbe la possibilità di occupazione percui aumentando il volume d'affari delle parafarmacie vi sarebbe la possibilità di un maggior ricambio nel settore magari cosi il ricatto perpetrato da federfarma col contratto dei dipendenti si potrebbe ridimensionare.

Così come è struttturato il settore siamo sempre ricattati dai titolari che hanno manovalanza a basso costo,non potendo scegliere dobbiamo passare sottoi soliti ricattatori!

michele negri
#3 Inviato : giovedì 12 febbraio 2015 19:04:14(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 2
incredibile l interesse che si mostra sulle farmacie rurali e il totale disinteresse sulle parafarmaice e sui dipendenti che gia si muoiono di fame.....cioe' e' piu' interessante 1% dei farmacisti titolari che l 80% dei farmacisti in uno stato di fame o precarieta'....questo articolo dimostra l ipocrisa piu' assoluta perche si usano i farmacisti rurali come scudo ma la vera paura e' quella dei titolari che temono di dover dividere la torta con cui si stanno abbuffando da decenni con altri colleghi....grazie mandelli
Forum Jump  
Tu NON puoi inviare nuovi topic in questo forum.
Tu NON puoi rispondere ai topics in this forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.


chiudi