Benessere

apr62012

Francia, c’è attenzione per deodoranti con alluminio

Arriva dalle autorità sanitarie francesi la segnalazione della presenza in eccesso di alluminio nei deodoranti ascellari. La campagna sul tema era stata lanciata circa 10 anni fa dall’associazione consumatori Salvagente, che ora annuncia che da alcuni mesi anche l’Afssaps se ne sta occupando. L’ente regolatorio francese sostiene che gli antitraspiranti che contengono questo metallo non devono essere usati dopo la rasatura o in caso di lesioni cutanee, e in ogni caso la concentrazione non deve superare la soglia del 0,6%. Ma in Francia questo limite non è rispettato in modo rigoroso, tant’è che da un controllo a campione sono sei i prodotti che oltrepassano il livello di sicurezza e alcuni di questi prodotti sono in commercio anche in Italia. L’associazione inoltre, segnala che in molti prodotti indicati per pelli sensibili o depilate, è presente il cloridrato di alluminio. L’Agenzia regolatoria francese, nella sua campagna di informazione, ha evidenziato anche i rischi per la salute, con effetti neurotossici rilevati su modelli animali, mentre sull’uomo sono stati riportati casi di irritazione cutanea.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO