Sanità

lug232013

Garattini al ministro Carrozza su test su animali: stralciare articolo 13

Garattini_Silvio

«Signora Ministro della Ricerca, si faccia sentire riguardo alla legge sulla sperimentazione animale» si apre così la lettera che Silvio Garattini, direttore dell’Irccs Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri ha inviato a Maria Chiara Carrozza. «Lei è la nostra rappresentante, dei molti che hanno deciso, con sacrificio, di rimanere a lavorare in questo Paese, così avaro nei confronti della ricerca scientifica a cui vuol riservare una ennesima umiliazione. L'articolo 13 va stralciato dalla legge e completamente rivisto».
Non si è placata, dunque, l’indignazione di Garattini dopo che, all’indomani dell’audizione alla Camera del 17 luglio scorso, aveva manifestato le sue riserve, in particolare sull’articolo 13 che, al comma f) vieta di fare ricerche sui tumori umani impiantati nei topi per trovare nuove terapie, e di studiare le droghe negli animali d'esperimento. Il testo italiano risulterebbe persino più restrittivo rispetto alla norma europea «è una infrazione nei confronti dell'Unione Europea» continua Garattini «che vuole armonizzare la sperimentazione animale in tutti i Paesi europei ed è pure un grosso ostacolo alla collaborazione con altri ricercatori europei per competere per i fondi comuni di ricerca». Insomma Garattini considera alcune scelte «completamente irrazionali» e confida nell’intervento del ministro Carrozza per sostenere la dignità dei ricercatori, in Italia e in ambito internazionale; «forse non servirà, ma continueremo almeno a pensare che abbiamo un Ministro della Ricerca» conclude la missiva.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi