farmaci

mag142014

Gb in discussione la detenzione di spray antiasma nelle scuole

bambino_ventolin

La Medicines and healthcare products regulatory agency (Mhra) propone che le scuole britanniche siano dotate di alcune confezioni di inalatori a base di salbutamolo, pronti all’uso in caso di emergenza da parte dei bambini con asma. La proposta di legge, ora aperta alle consultazioni pubbliche, servirebbe a consentire un intervento rapido qualora il dispositivo inalante del piccolo paziente per svariati motivi (rotto, vuoto, dimenticato a casa, scaduto) non sia utilizzabile al momento del bisogno. Attualmente non è legale la detenzione nelle scuole di confezioni di inalatori a base di salbutamolo nei kit d’emergenza, tuttavia l’Agenzia regolatoria britannica intende raccogliere proposte a favore di una modifica delle Human medicines regulations 2012 che consenta, appunto, la creazione di scorte all’interno delle scuole per i casi di emergenza. Lo scorso anno il dipartimento della salute aveva esplicitamente richiesto all’Agenzia di revisionare la questione della presenza di inalatori di salbutamolo nelle scuole: ne è emerso che la legge attuale ne vieta la detenzione trattandosi di un medicinale vendibile solo dietro presentazione di ricetta medica. La consultazione pubblica, che si concluderà alla fine di maggio, è stata una iniziativa congiunta della Mhra e del Dipartimento della salute, quest’ultimo nel frattempo, insieme ai soggetti interessati, ha redatto una guida a supporto del corretto uso nelle scuole di inalatori e distanziatori, anche la guida è aperta a ulteriori suggerimenti. Se la legge vigente sarà modificata, il nuovo emendamento entrerà in vigore entro fine anno in tutte le scuole del Regno Unito, mentre le indicazioni contenute nella guida hanno valore solo per l’Inghilterra; Scozia, Galles e Irlanda del nord dovranno a loro volta istituire un documento analogo. Non ci sarà però un obbligo: a loro discrezione le scuole potranno decidere di detenere le confezioni di salbutamolo, nel qual caso dovranno provvedere anche a dotarsi di un protocollo per il suo utilizzo, in linea con la guida locale. In ogni caso, l’uso dell’inalatore sarà consentito esclusivamente ai bambini: con diagnosi di asma e prescrizione di un inalatore; ai quali sia stato prescritto un inalatore come medicinale sintomatico; e a condizione che i loro genitori abbiano sottoscritto il consenso che autorizza l’impiego dell’inalatore d’emergenza. (E.L.)


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO