farmaci

set272012

Gb, l'antinfluenzale in farmacia riscuote successo

Sono molto positivi i feedback rilasciati dai cittadini inglesi che si sono rivolti alla farmacia per la somministrazione del vaccino antinfluenzale, al punto che il 98% dichiara di tornare nella stessa anche nell’anno successivo

Sono molto positivi i feedback rilasciati dai cittadini inglesi che si sono rivolti alla farmacia per la somministrazione del vaccino antinfluenzale, al punto che il 98% dichiara di tornare nella stessa anche nell’anno successivo. L’indagine, realizzata da Novartis Vaccines in collaborazione con catene di farmacia inglesi, ha sottoposto quasi 40 mila persone un questionario, da cui è emerso che l’80% dei rispondenti non rientrava nei criteri per l’offerta gratuita del vaccino ma il 40% lo ha fatto poiché gli è stato proposto dal proprio farmacista. La scelta si direbbe basata su ragioni di convenienza: per il 43% le farmacie si trovano in una posizione comoda da raggiungere e per il 28% la comodità è poterci andare quando lo si decide. Il dati si riferiscono alla scorsa stagione e il 92% dice di aver ricevuto un servizio eccellente e il 94% ne usufruirebbe anche per altri vaccini. La possibilità di vaccinarsi contro l’influenza stagionale, nelle farmacie Tesco Pharmacy, Co-operative Pharmacy, Superdrug e altre indipendenti, è stata sostenuta dall’azienda e come ricordato da Graham Thoms, market development manager di Novartis Uk, i farmacisti hanno un ruolo chiave da giocare per garantire che i pazienti a rischio vengano vaccinati: «I feedback positivi consegnano al farmacista la fiducia necessaria per poter dare continuità alla vaccinazione stagionale».


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO