Sanità

dic22022

Gestionali e servizi digitali per la farmacia: il focus di Cgm Pharmaone

Gestionali e servizi digitali per la farmacia: il focus di Cgm Pharmaone

A colloquio con Alessandro Avezza general manager di Cgm Pharmaone azienda partner delle farmacie che affianca il farmacista nella sua attività quotidiana


"Il valore aggiunto che le farmacie riconoscono a Cgm Pharmaone è innanzitutto quello di non essere solo un fornitore di soluzioni tecnologiche ma un vero e proprio partner che affianca il farmacista nella sua attività quotidiana, consentendogli di migliorare la gestione della farmacia e la relazione con i cittadini-pazienti, ma anche di trovare risposte concrete alle esigenze di formazione e informazione, in un contesto sanitario in rapida evoluzione, sia sul fronte dell'innovazione che su quello della regolamentazione». Alessandro Avezza è il general manager di Cgm Pharmaone, divisione di CompuGroup Medical Italia specializzata nello sviluppo di soluzioni informatiche e digitali per la farmacia. Attualmente - racconta in una intervista in uscita su Punto Effe n. 16/2022, di cui riportiamo alcuni stralci - tali servizi raggiungono oltre undicimila farmacie in Italia.

Aggiornamento e innovazione

«Le nostre soluzioni puntano alle tecnologie di ultima generazione», spiega Avezza, «sono sicure, stabili, integrate e progettate per offrire ai professionisti il massimo supporto nell'adempiere alle novità normative, riducendo la complessità al back office e rafforzando la performance della farmacia. Inoltre, oggi, la cosa che più manca alla farmacia è il tempo a disposizione degli operatori qualificati, quali sono i farmacisti al banco. Disporre di soluzioni integrate e innovative permette di aumentare l'efficienza dei processi di farmacia migliorando l'operatività e aumentando il margine».
Negli ultimi anni Cgm Pharmaone ha avviato una politica di acquisizioni di aziende presenti da tempo sul mercato, con un intento ben preciso: «La nostra missione è quella di essere il punto unico di riferimento per l'offerta di servizi e soluzioni integrate: dai software gestionali ai servizi con impatto diretto sul cittadino come i sistemi che consentono di prenotare le prestazioni sanitarie e i servizi che promuovono l'aderenza alla terapia, fino alla consegna a domicilio del farmaco nelle mani del cittadino e paziente, garantendo efficienza e valorizzando le competenze del professionista e la relazione fiduciaria con l'utente».
In tema di farmacia dei servizi, Avezza ricorda che l'azienda supporta «il farmacista con un'adeguata formazione per la telemedicina e sui nostri dispositivi integrati con il gestionale della farmacia e, a loro volta, connessi con Ssr e Ssn. In particolare, "Cgm Point Of Care" consente al farmacista di erogare servizi di telemedicina quali, per esempio, l'elettrocardiogramma (Ecg) a riposo, l'holter Ecg e pressorio, la spirometria, ma anche di effettuare analisi del sangue e delle urine e di monitorare l'aderenza alla terapia. Si tratta di un'area di particolare rilevanza, nella quale Cgm si candida a diventare una soluzione ad alto valore aggiunto per creare i migliori processi di patient journey e migliorare quelli esistenti attraverso le integrazioni, con un unico obiettivo: potenziare l'assistenza e i servizi sanitari nelle farmacie, incluse quelle delle piccole comunità, le rurali sussidiate, in linea con quanto predisposto dal bando di finanziamento previsto dal Pnrr».
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi