Sanità

apr32012

Gran Bretagna, fallisce lo screening cardiovascolare in farmacia

Un esperimento pilota condotto in Gran Bretagna con il coinvolgimento delle farmacie di comunità nello screening dei pazienti per il rischio cardiovascolare, si è rivelato fallimentare: i pazienti hanno, infatti, preferito essere valutati dai medici di famiglia. L’assunto di partenza che la valutazione in farmacia sarebbe stata più conveniente non è stato confermato o perché errato, sostengono i responsabili dell’indagine, o perché non abbastanza forte da indurre un cambiamento nei comportamenti dei pazienti. L’esperimento pilota, l’ennesimo di una serie in corso in Gran Bretagna, è volto a definire quanto un sistema di cure integrato possa ridurre i ricoveri non necessari. Le prime conclusioni sono che approcci di questo tipo siano efficaci sui processi sanitari, ma difficilmente percepibili dai pazienti.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Ascioti - Reparto dermocosmetico - Guida al cross-selling
vai al download >>

SUL BANCO