farmaci

mag152012

Gran Bretagna: sì al rimborso del botulino per l’emicrania

L’impiego del botox nei casi di emicrania cronica è stato autorizzato nel Regno Unito, e il costo della terapia sarà a carico del servizio sanitario nazionale, a differenza di quanto accade negli altri stati che già lo utilizzano, gli Usa e l’Irlanda

L’impiego del botox nei casi di emicrania cronica è stato autorizzato nel Regno Unito, e il costo della terapia sarà a carico del servizio sanitario nazionale, a differenza di quanto accade negli altri stati che già lo utilizzano, gli Usa e l’Irlanda. La decisione arriva dopo il parere favorevole del Nice, il comitato indipendente di controllo sui farmaci che, inizialmente poco convinto ha chiesto ulteriori informazioni all'azienda produttrice sulla tossina botulinica, e ha poi deciso di raccomandarla per quei pazienti, adulti, che soffrono di emicrania cronica e hanno già provato, senza successo, tre farmaci preventivi. Il costo totale per 12 settimane di ciclo si stima sia di circa 434 euro. Secondo l'azienda produttrice nel Regno unito ci sono circa 700mila persone che soffrono di emicrania cronica, ma solo il 20% diagnosticate correttamente. Si stima che circa un 1/3 dei pazienti diagnosticati abbia già provato 3 o più trattamenti medicinali preventivi e potrebbero quindi essere dei candidati per il botulino. Un trattamento che in un prossimo futuro arriverà anche in Italia, visto che l'Ema (l'agenzia europea dei farmaci) ha dato il via libera lo scorso ottobre in Irlanda all'uso del botox contro l'emicrania cronica e sono partite le richieste per l'avvio della procedura di mutuo riconoscimento anche in altri paesi europei, inclusa l'Italia. «Considerando i tempi italiani» precisa Paolo Martelletti, responsabile del Centro di riferimento per le cefalee all'ospedale S.Andrea di Roma «il botox dovrebbe essere disponibile per questa indicazione anche nel nostro paese fra circa un anno, contro tempi molto più brevi, pari ad alcuni mesi, per gli altri Paesi Ue». L’emicrania cronica affligge il 3% della popolazione mondiale, 2 milioni di persone solo in Italia.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Garattini S., Bertelè V. Farmaci sicuri
vai al download >>

SUL BANCO