Sanità

giu182012

Grecia, entro fine giugno farmacie rimborsate

Entro il 25 giugno, l'Ente nazionale greco per la Prestazione dei Servizi Sanitari (Eopyy) avrà estinto i propri debiti nei confronti delle farmacie. Lo ha detto venerdì scorso alla stazione radio Skai il presidente dell'Eopyy, Gerasimos Voudouris, aggiungendo che i 15-20 milioni di euro nelle casse degli Enti previdenziali saranno destinati all'acquisto di medicinali. La sospensione negli ultimi mesi della concessione a credito di medicinali agli assistiti da parte dei farmacisti ha creato problemi anche al turismo perché molti stranieri hanno annullato il viaggio in Grecia nel timore che, in caso di problemi di salute, non avrebbero avuto la possibilità di acquistare i farmaci.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO