Sanità

ott132021

Green pass e tamponi, nuovi orari e più personale: le farmacie si organizzano per il picco di richieste

Green pass e tamponi, nuovi orari e più personale: le farmacie si organizzano per il picco di richieste

Le farmacie di comunità, private e comunali, si preparano all'ondata di richieste di tamponi rapidi da parte dei lavoratori per ottenere il Green pass

Da Brescia a Palermo, da Genova a Napoli le farmacie di comunità, private e comunali, si preparano all'ondata di richieste di tamponi rapidi da parte dei lavoratori per ottenere il Green pass obbligatorio a partire dal15 ottobre nei luoghi di lavoro pubblici e privati.

Prenotazione per evitare possibili disagi

A Palermo e provincia, le farmacie che offrono il servizio sono pronte a soddisfare le richieste, avendo a disposizione un sufficiente numero di tamponi e personale dedicato, fa sapere Federfarma provinciale. Solo in alcuni limitati casi è stato raggiunto il numero massimo di prenotazioni per la giornata odierna, ma è possibile sottoporsi a tampone negli spazi successivi disponibili, e al momento risulta che nella maggior parte delle farmacie aderenti all'iniziativa vi siano ancora turni liberi. Il sindacato, però, in vista del prevedibile aumento delle richieste, per evitare possibili disagi nei prossimi giorni ricorda che per accedere al servizio è necessaria la prenotazione. «Le farmacie che già effettuano i test - dichiara Roberto Tobia, segretario nazionale e presidente provinciale di Federfarma - potranno ampliare questa attività organizzandosi con personale dedicato esclusivamente alla somministrazione dei tamponi; dall'altro lato, le farmacie che finora non l'hanno fatto si potranno attivare per rendere disponibile il servizio. Auspichiamo di effettuare sempre meno tamponi e sempre più vaccini, perché la pandemia si combatte con la vaccinazione. Solo incrementando il numero di vaccinati si potrà raggiungere un'adeguata copertura della popolazione. Le farmacie sono pronte».

Ampliati orari e personale per rispondere a richieste

Notizie anche da Brescia e provincia, dove nelle farmacie c'è già un picco di prenotazioni. In alcune farmacie, spiegano i farmacisti sulla cronaca locale «la maggior parte degli appuntamenti si concentrano a metà e a fine settimana. In quest'ultimo periodo stiamo ricevendo dalle 50 alle 100 telefonate al giorno». Un incremento netto delle richieste che arriva al 40%, al punto che «abbiamo incaricato una persona dedicata solo a questo servizio». In altre è stata fatta la scelta di «eseguire i test fino alle 22». Nel bresciano sono 201 le farmacie che offrono il servizio e che non aderisce all'iniziativa e al protocollo d'intesa regionale afferma: Qui abbiamo scelto di non eseguire i tamponi per motivi logistici: la maggior richiesta è chiaro che porterà a un lavoro enorme». Tutto sotto controllo anche a Napoli dove Riccardo Maria Iorio, presidente di Federfarma Napoli spiega che non c'è nessun allarme tamponi; «Prevediamo un sensibile aumento delle richieste: le farmacie di Napoli e provincia che da quasi un anno offrono questo servizio sono pronte a soddisfare le richieste dei cittadini. Con l'introduzione del Green Pass abbiamo registrato un'impennata delle richieste di tamponi presso le nostre farmacie alla quale abbiamo sopperito senza alcun affanno. Sento parlare in queste ore di "allarmi" per mancanza di tamponi: posso rassicurare i cittadini napoletani che nelle farmacie aderenti non troveranno alcuna difficoltà nella somministrazione dei tamponi». A Genova, Farmacie Comunali Genovesi lancia il nuovo servizio di tampone "on the road", con un camper itinerante che, secondo un calendario, stazionerà davanti a tre farmacie comunali e altre due.

Pacchetti e offerte senza irregolarità

In Lazio, riporta il quotidiano Il Messaggero, le farmacie hanno cambiato orari e aumentato i giorni da dedicare ai test rapidi: è possibile prenotare il test tra le 7 e le 8 del mattino, cioè appena prima dell'ingresso al posto di lavoro. E per chi ha i turni di notte, in molti presidi sanitari è stata attivata la fascia oraria dalle 17 alle 18 del pomeriggio. In tutte le farmacie ora è possibile prenotare il test da lunedì al sabato, quindi sei giorni su sette. La mappa in costante aggiornamento, offerte e promozioni si registrano in tutti i quartieri dove le farmacie hanno già avviato una massiccia campagna pubblicitaria su pacchetti e offerte: almeno il 50% delle farmacie stanno applicando sconti e pacchetti promozionali e secondo Federfarma nel Lazio al momento non si sarebbero registrate irregolarità.

Simona Zazzetta
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO