Sanità

gen252007

Il vaccino anti-Hpv arriva con la primavera

A conferma di quanto annunciato, il primo vaccino contro l’Hpv sarà disponibile entro la primavera e sarà gratuito per tutte le ragazze al compimento dei 12 anni. Lo ha annunciato il ministro della Salute Livia Turco: “L'Italia sarà il primo Paese europeo a pianificare una strategia di vaccinazione pubblica contro il virus Hpv” e ciò avverrà contestualmente all'arrivo in commercio (la delibera dell'Agenzia italiana del farmaco è attesa il 1 febbraio) del nuovo farmaco. “I principali organismi tecnico-scientifici - ha ricordato il ministro - hanno indicato la necessità di intervenire in via prioritaria avviando una campagna di offerta attiva e gratuita rivolta a una coorte di ragazze in età prepubere, cioè 12 anni. Questo negli anni produrrà una progressiva immunizzazione della popolazione giovane adulta esposta al rischio di infezione. In Italia - ha aggiunto - le 12enni sono circa 280 mila e saranno chiamate a una vaccinazione con una dose iniziale e due richiami entro i 6 mesi dalla prima. La spesa prevista a carico del Ssn è stimata in circa 75 milioni di euro l'anno”. Negli altri casi il vaccino sarà comunque disponibile a pagamento in farmacia, previa prescrizione del medico.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO