Sanità

nov172016

In farmacia per i bambini, domani 1.800 volontari per raccogliere farmaci

In farmacia per i bambini, domani 1.800 volontari per raccogliere farmaci
Oltre 1.800 volontari in circa 1.300 farmacie aderenti in tutta Italia saranno impegnati venerdì 18 novembre nella raccolta di farmaci da banco, alimenti per l'infanzia e prodotti pediatrici che verranno consegnati a 270 enti tra case famiglia, comunità mamma-bambino e onlus e all'ospedale pediatrico Nph Saint Damien di Haiti e ai bimbi delle zone terremotate. È così che la Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus ricorderà l'importante anniversario della Giornata Mondiale dei Diritti dell'Infanzia (che come ogni anno ricorre il 20 novembre). L'iniziativa nazionale della Fondazione, "In farmacia per i bambini", giunta alla quarta edizione ha il duplice obiettivo di sensibilizzare sui diritti dei bambini e di raccogliere farmaci da banco, alimenti per l'infanzia e prodotti pediatrici, per portare aiuto concreto ai bambini che vivono una condizione di povertà sanitaria in Italia e in Haiti, paese colpito recentemente anche da un devastante uragano.

«Bambini e famiglie migranti o colpite dal terremoto, sono tanti e sempre di più i bambini in condizione di povertà sanitaria in Italia che vogliamo raggiungere con In farmacia per i bambini» afferma Mariavittoria Rava, presidente della Fondazione. «Sono molto grata a Kpmg e a tutte le aziende amiche per questo grande lavoro di squadra che riunisce i farmacisti in prima linea con i loro clienti, i volontari, gli enti beneficiari, le Istituzioni Patrocinanti, i media, tutti insieme in un'azione comune di responsabilità sociale».
L'auspicio degli organizzatori è di raddoppiare le quantità di prodotti raccolti, dal canto loro le farmacie, afferma Annarosa Racca, presidente di Federfarma «si prestano convintamente a questa iniziativa e cercheranno di aiutare i loro clienti nella donazione riconfermando la propria vocazione sociale e il loro ruolo di presidi sanitari».
Al fianco della Fondazione Francesca Rava oltre a Federfarma e Cosmofarma come partner istituzionali, sono presenti Kpmg, Mellin, Chicco, Lierac, EcoEridania e Chiesi che coinvolgeranno su tutto il territorio nazionale dipendenti e collaboratori in un'azione di volontariato d'impresa. Partecipano all'iniziativa anche Farmindustria e le Farmacie Comunali, rappresentate da Assofarm e Lloyds Farmacia Comunale, contribuisce anche la Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Giua - Inquadramento clinico e gestione dei disturbi minori in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO