Sanità

set32015

Influenza, dal ministero le raccomandazioni per la prossima stagione influenzale

Influenza, dal ministero le raccomandazioni per la prossima stagione influenzale

La Direzione Generale della Prevenzione sanitaria del ministero della Salute ha diffuso le raccomandazioni per la stagione 2015-2016 da considerare per la prossima campagna per la vaccinazione antinfluenzale. Il via è previsto per la metà di ottobre mentre la campagna arriverà a fine dicembre. Il documento, elaborato dalla Direzione Generale della Prevenzione sanitaria, oltre a contenere informazioni sulla sorveglianza epidemiologica e virologica durante la stagione 2014-2015, fornisce raccomandazioni per la prevenzione dell'influenza attraverso la vaccinazione e le misure di igiene e protezione individuale.

La stagione influenzale 2014-2015, sottolinea il comunicato ministeriale, è stata caratterizzata da un'incidenza cumulativa medio-alta (108 casi per 1.000 assistiti). Purtroppo sono stati segnalati 485 casi gravi e 160 decessi da influenza confermata da 19 Regioni e Province autonome (contro i 93 casi gravi, dei quali 16 deceduti, della stagione precedente).

Solo il 7,6% dei casi gravi segnalati riferiva di essersi vaccinato contro l'influenza dall'inizio della stagione. Tra i casi gravi, 11 donne erano in gravidanza al momento della segnalazione, una di loro è deceduta; nessuna era vaccinata. La nota ministeriale ricorda come l'offerta vaccinale sia indirizzata prioritariamente alle donne che si trovino nel 2° e 3° trimestre di gravidanza, a tutti i soggetti a rischio di complicanze per patologie pregresse o concomitanti, ai soggetti di età pari o superiore ai 65 anni, agli operatori sanitari che hanno contatto diretto con i pazienti e ad altri soggetti a rischio il cui elenco è contenuto nella Circolare. Il vaccino per la stagione 2015/2016 conterrà una nuova variante antigenica di sottotipo H3N2 (A/Switzerland/9715293/2013), che sostituirà il ceppo A/Texas/50/2012 contenuto nel vaccino della stagione 2014/2015 e una nuova variante di tipo B (B/Phuket/3073/2013), appartenente sempre al lineaggio B/Yamagata/16/88, in sostituzione del precedente ceppo vaccinale, B/Massachusetts/2/2012. Il testo della circolare con le informazioni complete è disponibile a questo link.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Giua - Inquadramento clinico e gestione dei disturbi minori in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO