FARMACI E DINTORNI

dic142010

Inghilterra raccomanda l’antinfluenzale in gravidanza

In Inghilterra si alza il livello di guardia sul l'influenza H1N1, che ha fatto registrare 10 vittime e la Health protection agency invita tutte le donne in gravidanza, in cui il virus si è dimostrato particolarmente aggressivo, a vaccinarsi. Secondo l'agenzia, il ritorno del virus H1N1 era ampiamente atteso, e rientra nel normale comportamento dopo una pandemia, e anche se il numero di vittime è quello di una normale influenza un occhio di riguardo andrebbe preso per le categorie che si sono dimostrate più sensibili al virus durante la pandemia. Anche in Gran Bretagna, come in Italia, il vaccino disponibile protegge contro tre ceppi virali tra cui quello pandemico: «Il vaccino offre la maggior protezione possibile ai gruppi ad alto rischio» spiega John Watson, uno degli esperti della Hpa «si è ancora in tempo per fare l'iniezione ed evitare così il contagio che nel migliore dei casi impedisce comunque le attività normali per diversi giorni». Per le donne in gravidanza il vaccino è anche una protezione per il nascituro, oltre che per se stesse. Secondo uno studio pubblicato dagli Archives of paediatrics and adolescent medicine l’immunizzazione fatta durante la gestazione dimezza il rischio del bambino di contrarre l'infezione nei primi sei mesi di vita.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO