Inibitori di crescita

set102008

Un rinforzo ai chemioterapici

Una collaborazione tra i ricercatori dell'Università di Toronto, dell'Istituto europeo di oncologia (IEO) di Milano, del Memorial Sloan Kettering di New York e dell'Università di Utrecht in Olanda ha portato a identificare il meccanismo...
transparent

ott52011

Carcinoma ovarico: dal chmp sì a bevacizumab

Parere positivo del Chmp all'impiego di bevacizumab in prima linea, associato alla chemioterapia standard, nelle donne con carcinoma ovarico in stadio avanzato
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Giua - Inquadramento clinico e gestione dei disturbi minori in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO