Scienza

set232010

Innovativo farmaco orale contro sclerosi multipla

La Food and drug administration (Fda) ha approvato fingolimod (Gilenya) di Novartis, terapia orale per la sclerosi multipla, al dosaggio giornaliero di 0,5 mg, come terapia di prima linea per le forme recidivanti di sclerosi multipla. Lo ha reso noto l’azienda in una nota stampa, in cui si sottolinea che si tratta del primo trattamento orale disponibile negli Stati uniti per le forme recidivanti, efficace nel ridurre la frequenza delle ricadute e nel rallentare l’accumulo di alcuni dei problemi fisici legati alla patologia. è il primo di una nuova classe di farmaci, i modulatori del recettore della sfingosina-1 fosfato (S1P-R), e ha un innovativo meccanismo d’azione che permette di ridurre l’attacco del sistema immunitario sulle fibre nervose, sequestrando alcuni globuli bianchi (linfociti) nei linfonodi. Ciò impedisce ai globuli bianchi di raggiungere il sistema nervoso centrale, dove potrebbero attaccare le guaine che proteggono le fibre nervose, riducendo così il danno infiammatorio. Il sequestro dei globuli bianchi è reversibile alla sospensione del trattamento.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO