Sanità

dic172018

Integratori e farmaci, Nas: sanzioni e sequestro di prodotti e deposito

Integratori e farmaci, Nas: sanzioni e sequestro di prodotti e deposito
Diecimila euro di multa e sequestro di 1800 confezioni di integratori alimentari etichettati e promossi in modo irregolare e sequestro di un deposito di farmaci non autorizzato. È questo l'esito delle attività di vigilanza e controllo dei Carabinieri del Nas reso noto dal Ministero della Salute sui prodotti alimentari destinati ad un'alimentazione particolare e nel campo farmaceutico. L'indagine sugli integratori si è svolta in una località della provincia di Ferrara dove Nas di Bologna hanno sequestrato amministrativamente oltre 1800 confezioni di integratori alimentari con etichetta irregolare e pubblicizzati in maniera ingannevole per il consumatore. I prodotti, rinvenuti all'interno di un esercizio commerciale, sede altresì di società di distribuzione per il mercato italiano, riportavano, infatti, indicazioni riguardanti la salute individuale, quali la percentuale o entità della perdita di peso, non consentite per legge. Al rappresentante legale è stata contestata una sanzione amministrativa di 10 mila euro.

In provincia di Napoli, nei giorni scorsi Nas hanno sequestrato quasi 100.000 confezioni di medicinali. Gli accertamenti dei militari, concentratisi in una cittadina dell'hinterland partenopeo, hanno riguardato un esercizio dedicato alla vendita all'ingrosso di farmaci per uso umano, in prossimità del quale è stato rinvenuto un deposito che, nonostante fosse privo di agibilità e in spregio ad ogni autorizzazione, era utilizzato dall'attività commerciale per lo stoccaggio dei medicinali. Il valore dei farmaci e dell'immobile, sequestrati dagli uomini del NAS, ammonta a quasi mezzo milione di euro.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO