Sanità

ago302008

Iraq invaso dai farmaci illegali

Il ministero della Salute iracheno ha ingaggiato una vera e propria battaglia contro il traffico di medicinali scaduti o importati illegalmente, che hanno invaso il mercato iracheno dal 2003, quando le truppe Usa hanno occupato il Paese. "Il ministero sta portando avanti un progetto per monitorare i meccanismi di importazione di medicinali, dopo che abbiamo constatato che almeno il 70% delle medicine presenti sul mercato iracheno sono state importate illegalmente o sono scadute", ha dichiarato Adil Muhsin, ispettore generale del ministero, citato oggi dall'agenzia di informazione delle Nazioni Unite Irin. Gli esperti del ministero della Salute hanno preso in esame di recente circa cento campioni di medicinali importati, constatando che una parte del campione non è adatta al consumo, perch� contiene sostanze velenose. "Stiamo lavorando alacremente per risolvere il problema", spiega Naeema al-Gasseer, rappresentante in Iraq dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), che sottolinea comunque la difficoltà di monitorare la qualità dei 2.400 farmaci disponibili in Iraq.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Ascioti - Reparto dermocosmetico - Guida al cross-selling
vai al download >>

SUL BANCO