FITOTERAPIA

dic122012

La fitoterapia per uso esterno nella galenica in farmacia

Con i giusti eccipienti e gli accorgimenti tecnici più adeguati il farmacista può facilmente preparare creme e gel contenenti fitocomplessi, che siano in forma oleosa o idroalcolica. Le procedure più attuali sono riassunte da Angelo Siviero in un articolo sull’ultimo numero di Fitoterapia33. “L'incorporazione degli estratti vegetali in forma liquida nelle creme base, secondo Farmacopea, avviene solitamente a freddo per aggiunta graduale degli estratti. Gli estratti secchi vengono preventivamente solubilizzati in una opportuna miscela idroalcolica secondo la scheda tecnica del produttore. La base più adatta ad incorporare estratti è la crema anfifila base non ionica che possiede l'apprezzabile caratteristica di incorporare fino al 50% di soluzioni oleose o acquose. Infatti, possiede un sistema emulsionante complesso (glicerilmonostearato, alcol cetostearilico, e polietilenglicole stearato) che conferisce la possibilità sia di comportarsi da emulsione A/O (assorbendo così facilmente gli estratti oleosi) sia da O/A (assorbendo facilmente miscele idrogliceriche, idroglicoliche e soluzioni idroalcoliche). Se si vuole incorporare una grande quantità di oli senza avere la caratteristica untuosità è possibile realizzare un lipogel con l'aereosil 200 (silice micronizzata): 89g di oli, 7g di aereosil, 5g di olio di ricino etossilato. L'aggiunta di antiossidanti (alfa-tocoferolo acetato 0,5-1% oppure BHT 0,01%) o preservanti (potassio sorbato 0.2%) può essere richiesta. Si lascia riposare 2-4 ore e successivamente il tutto dovrà essere miscelato. Si ottiene un lipogel stabile, facilmente spalmabile e lavabile”. Seguendo queste indicazioni si possono allestire in farmacia le preparazioni officinali ad uso topico presenti nel Formulario nazionale sezione C e nel Codex 1991, alcune delle quali si trovano anche nella XII edizione Farmacopea ufficiale. Inoltre, volendo, si potranno allestire anche i preparati ad uso topico contenenti Tinture madri con una concentrazione massima del 10% descritti nella Farmacopea omeopatica tedesca.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi