Sanità

dic122008

La ricetta elettronica fa risparmiare

I medici che preferiscono le ricette elettroniche al blocchetto cartaceo, finiscono con lo scegliere più spesso farmaci meno cari per i loro pazienti. Lo hanno rilevato esperti del Brigham and Women's Hospital e della Harvard Medical School di Boston (Usa) in uno studio sull'argomento pubblicato sugli Archives of Internal Medicine. Negli Usa, solo il 6% dei camici bianchi prescrive le terapie utilizzando strumenti telematici, anche se facendolo è possibile ridurre gli errori e incrementare l'efficacia delle cure. Ma nessuno aveva ancora evidenziato che questa abitudine spinge i medici a prescrivere prodotti generici e meno costosi: analizzando i dati di due società assicuratrici, gli esperti hanno rilevato che i risparmi per i pazienti e le stesse aziende si aggira attorno agli 845 mila dollari per 100 mila pazienti ogni anno.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Ascioti Maria T., Penazzi E. - Reparto dermocosmetico. Guida all'estetica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO