Scienza

set92010

Le statine riducono il rischio di artrite

Secondo uno studio osservazionale israeliano le statine potrebbero ridurre il rischio di artrite. Lo studio ha analizzato 1,8 milioni di pazienti: quelli in terapia ipoglicemizzante con una statina sviluppavano meno problemi delle articolazioni. Si pensava che le statine potessero alleviare i sintomi nei soggetti già diagnosticati, interrompendo la overproduzione di tessuto tra le giunture, ma lo studio del Maccabi healthcare services research Institute indica che ne blocca completamente lo sviluppo. I ricercatori hanno registrato complessivamente 2.500 casi di artrite reumatoide (Ar), malattia che colpisce generalmente una persona su 100. Indagando però sull’assunzione di statine come prevenzione cardiovascolare gli autori hanno registrato un’incidenza doppia dei casi di Ar nei soggetti che non assumevano regolarmente statine. Altri due lavori in precedenza hanno segnalato un effetto modesto ma significativo delle statine sull’infiammazione dell’Ar, ora si aggiungono questi dati, che necessitano però conferme su altri campioni di popolazione.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO