Sanità

nov272013

Levotiroxina generica: limiti Aifa disincentivano sostituibilità

tiroide2

La comunicazione dell’Aifa in merito alle tante cautele da adottare nella sostituibilità del generico della levotiroxina non solo mette in difficoltà il farmacista, ma inficia quanto fatto finora per promuovere i farmaci generici. Commenta così Paolo Vintani, vicepresidente Federfarma di Milano, Lodi e Monza Brianza, i tanti “paletti” che l’Agenzia italiana del farmaco ha posto di recente alla sostituibilità di un farmaco a base di levotiroxina con un analogo generico, chiedendo, la «precauzione di un controllo dei valori di Tsh e Ft4 dopo quattro-sei settimane» e la cautela in caso di donne in gravidanza o che stiano pianificando il concepimento, di pazienti con ipotiroidismo, congenito o acquisito, in età pediatrica, di terapia soppressiva in pazienti con pregresso carcinoma tiroideo, soprattutto se fragili o anziani, di pazienti con ipotiroidismo centrale. «È un’ipocrisia mettere tutti questi limiti all’uso di un generico e il risultato è che si finisce per non spingere più il generico andando a compromettere la fiducia verso questi farmaci. Di fronte a tanti “se” tanto vale vietarne la sostituibilità» afferma Vintani «Dal punto di vista pratico, per il farmacista diventa difficile gestirla soprattutto nelle aree in cui le patologie della tiroide sono molto diffuse, per, alla fine, avere un risparmio sui costi davvero limitato, nell’ordine dei 30 centesimi di euro». Ma il problema, spiega Vintani, è più ampio e riguarda i dosaggi ormonali nei generici: «In alcuni casi gli ormoni hanno dosaggio molto bassi, nell’ordine dei microgrammi. Ma se la bioequivalenza può variare tra un +10% e un -10%, più il dosaggio è basso e più diventa facile sbagliare e non garantire efficacia, per esempio quella contraccettiva».

Simona Zazzetta


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Garattini S., Bertelè V. Farmaci sicuri
vai al download >>

SUL BANCO