Sanità

gen142015

Liberalizzazioni, Fofi: l'aumento degli operatori non darà una risposta occupazionale

Liberalizzazioni, Fofi: l’aumento degli operatori non darà una risposta occupazionale
In un mercato in contrazione non è l'aumento degli operatori dovuto all'apertura di nuove sedi farmaceutiche, che darà una risposta sul piano dell'occupazione, quanto, invece, riportare in primo piano la figura del professionista che opera nella farmacia di comunità e le sue prestazioni professionali, da riconoscere e remunerare. Lo afferma Andrea Mandelli (foto) presidente della Federazione degli ordini dei farmacisti, in una nota in cui Fofi interviene sui «recenti commenti sul concorso straordinario per l'assegnazione di nuove sedi farmaceutiche» sollevati da diverse associazioni di categoria dopo le dichiarazioni del sottosegretario del Mise Simona Vicari, intervistata da Farmacista33 sul tema delle liberalizzazioni. Fofi precisa come le procedure concorsuali siano state espletate in tutte le regioni e come «gli Ordini provinciali abbiano dato la massima collaborazione perché si giungesse nel minore tempo possibile all'espletamento delle procedure, mettendo a disposizione i propri database e la propria documentazione». In particolare, Fofi sottolinea che «in base ai bandi regionali, le sedi da aggiudicare sono 2.600 circa, non 5.000 (ndr. come indicato da Mnlf), e questo malgrado le nuove aperture comportino in molte Regioni la discesa del quorum al di sotto dei 3.000 abitanti prevista dal provvedimento del Governo Monti». Mandelli afferma che da parte degli Ordini, su questo aspetto c'è «massima vigilanza». E aggiunge: «Tuttavia è anche necessario ricordare che in un mercato in contrazione non è certo dall'aumento degli operatori che può venire quella risposta sul piano dell'occupazione che moltissimi colleghi attendono. Per questo occorrono misure che riportino in primo piano la figura del professionista che opera nella farmacia di comunità e le sue prestazioni professionali, da riconoscere e remunerare. Insomma, quel modello della farmacia dei servizi che perseguiamo dal 2006».

Simona Zazzetta

discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Giua - Inquadramento clinico e gestione dei disturbi minori in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO