farmaci

giu192014

Linee guida Nice per Fa: nuovi anticoagulanti sostituiscano Asa

Linee guida Nice per Fa: nuovi anticoagulanti sostituiscano Asa

Non si dovrà più impiegare l'acido acetilsalicilico (Asa - aspirina) per la prevenzione dell'ictus nei pazienti con fibrillazione atriale (Fa): la raccomandazione è contenuta nelle nuove linee guida del Nice (National institute for health and care excellence). L'aspirina era l'alternativa più prescritta ai malati che non riuscivano a tollerare il warfarin ma, alla luce delle nuove evidenze e, soprattutto, dell'ingresso sul mercato di nuovi anticoagulanti orali, il Nice ha rivisto il documento del 2006. I pazienti con fibrillazione atriale hanno un rischio cinque volte maggiore della popolazione generale di andare incontro a un ictus, perché il non corretto funzionamento cardiaco provoca la formazione di coaguli all'interno del sistema circolatorio, per questo motivo la terapia profilattica è indispensabile. Esistono però pazienti nei quali il trattamento con il warfarin non risulta adeguato, oppure che sviluppano reazioni allergiche o intolleranza al farmaco; in questi casi l'aspirina era una valida alternativa. Ora però dalla revisione dei dati di letteratura emerge che la sua efficacia non è tale da suggerirne l'impiego nell'Af. Al contrario i nuovi anticoagulanti orali, apixaban dabigatran and rivaroxaban sono più efficaci e offrono il vantaggio aggiuntivo, rispetto al warfarin, di non richiedere un continuo monitoraggio. Attenzione però: l'eventuale trattamento con Asa non va interrotto bruscamente e, comunque, non prima di averne discusso con il proprio medico. (E.L.)



discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Schramm - La farmacia online
vai al download >>

SUL BANCO