Sanità

mar162012

Liste d’attesa, problema per il 68,5% dei cittadini

Tra le maggiori criticità del Servizio sanitario nazionale, c’è la lunghezza delle liste d’attesa, problema chiave per il 68,5% degli italiani e per il 71% di quelli residenti del Nord-Est. Questo è uno dei dati che emerge dall’analisi del Censis Monitor biomedico 2011.

Tra le maggiori criticità del Servizio sanitario nazionale, c’è la lunghezza delle liste d’attesa, problema chiave per il 68,5% degli italiani e per il 71% di quelli residenti del Nord-Est. Questo è uno dei dati che emerge dall’analisi del Censis Monitor biomedico 2011 presentata a Roma nell'ambito del Forum per la Ricerca Biomedica. Un’insofferenza che secondo il ministro della Salute, Renato Balduzzi, «è frutto dell'idea moderna del tutto e subito. Ma non tutte le patologie la giustificano, soprattutto perché il sistema delle urgenze ha dimostrato di reggere ancora». In generale, secondo il vice presidente del Censis, Carla Collicelli, «a emergere è che il futuro della sanità è segnato da due paure principali: un'accentuazione delle differenze di qualità tra le sanità regionali (35,2%) e l'interferenza della politica a danno del settore (35%). C'è poi una consapevolezza diffusa sul tema della razionalizzazione dell'uso delle risorse, tanto che oltre il 56% degli italiani ritiene che, per riportare il comparto in equilibrio, occorre rendere più efficienti le strutture, i servizi e il personale. Il 29,4% pensa alla modulazione dei ticket rispetto al reddito e il 29,5% auspica controlli più rigorosi sull'attività prescrittiva dei medici di medicina generale». «L'appropriatezza» ribatte il Ministro «resta una divisa mentale per gli utenti del Ssn e deve esserlo anche per i professionisti. Serve più governance del sistema e una migliore distribuzione delle risorse e del personale. Il settore ha dimostrato troppi compartimenti-stagni». Un’altra soluzione per Balduzzi è anche nella informazione: «Stiamo accelerando una antica idea, che peraltro da qualche parte del mondo è già realtà, di mettere a disposizione tutti i dati del sistema. E pensiamo a un portale con le classifiche stilate bene per aiutare gli utenti ma anche i professionisti».


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Ansel - Principi di calcolo farmaceutico
vai al download >>

SUL BANCO