Sanità

set142017

Locandine vaccini, coprire l'indicazione su prenotazione in farmacia se non abilitata

Locandine vaccini, coprire l’indicazione su prenotazione in farmacia se non abilitata
Nelle regioni in cui non sono stati definiti specifici accordi per attivare la prenotazione dei vaccini in farmacia, i farmacisti sono invitati a coprire il box azzurro presente su una delle due locandine ministeriali in cui è indicata questa possibilità, «al fine di fornire una corretta informazione ai cittadini ed evitare possibili equivoci». È quanto comunica una circolare di Federfarma Roma con riferimento alle due locandine predisposte dal Ministero della Salute, in consegna alle farmacie, per informare i cittadini sull'importanza delle vaccinazioni e sugli obblighi derivanti dal recente decreto vaccini vanno corrette.

La circolare ricorda che «nella Regione Lazio, come in altre Regioni, i vaccini non sono prenotabili nelle farmacie in quanto non sono stati definiti specifici accordi per attivare questa modalità. Evidentemente la locandina informativa era stata predisposta nei mesi scorsi dal Ministero ipotizzando che in tutte le Regioni fossero possibili le prenotazioni dei vaccini. Nel raccomandare di operare tale correzione, rinnoviamo l'invito ad affiggere le locandine in posti ben visibili in modo da consentire ai cittadini di accedere facilmente ad informazioni su un tema così importante e attuale». Quindi precisa la comunicazione, «per fornire una corretta informazione ai cittadini ed evitare possibili equivoci, riguardo la locandina dal titolo "I vaccini, la miglior difesa per il nostro futuro" invitiamo le farmacie a coprire (con adesivo o altra modalità) il box azzurro Prenotazioni In Farmacia».
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Ascioti Maria T., Penazzi E. - Reparto dermocosmetico. Guida all'estetica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO