Sanità

giu192013

Lorenzin: per governance vincente porre territorio al centro

Lorenzin

La formula vincente è porre al centro il territorio, la domiciliarizzazione dei pazienti, la gestioni dei post-acuti fuori dagli ospedali e una rete che tiene conto anche del volontariato. È questa l’indicazione data dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin (foto), ieri all'inaugurazione del Sanit, Forum internazionale della sanità, ricordando che le tre regioni, Emilia Romagna, Lombardia e Veneto, che «hanno promosso questo modello e hanno avuto ragione, mantenendo insieme l'economia con l'esigenza di salute dei cittadini». Il ministro ha annunciato l’imminente accordo con le Regioni per il nuovo Patto per la salute e ha aggiunto che «la cosa più complessa è formare una governance della sanità italiana adeguata». Ma ha anche sottolineato che i dati non sono tutti negativi: «Non siamo all'anno zero del risanamento della sanità italiana». Il fondo sanitario nazionale, ha spiegato, «era andato fuori controllo e poche Regioni sarebbero rimaste in autosufficienza. Su ciò si è intervenuti, ma il fondo è esploso proprio nel momento in cui l'Italia e l'Europa entravano nel difficile periodo della crisi economica». Attualmente, ha concluso, «siamo ancora in questa fase, ma molte Regioni in piano di rientro ne stanno uscendo e ci stiamo avviando verso una fase di normalizzazione della tenuta dei conti pubblici».


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO