farmaci

mag302016

Malattie reumatiche, approvazione Ue per il biosimilare di infliximab

Malattie reumatiche, approvazione Ue per il biosimilare di infliximab
La Commissione Europea ha concesso l'autorizzazione all'immissione in commercio del biosimilare di infliximab sul territorio dell'Ue. Lo riferisce una nota che sottolinea come il biosimilare di infliximab, sviluppato da Samsung Bioepis, joint venture tra Samsung BioLogics e Biogen (NASDAQ: BIIB), è prescrivibile per il trattamento degli adulti affetti da artrite reumatoide (Ar), malattia di Crohn, colite ulcerosa, spondilite anchilosante, artrite psoriasica e psoriasi. Inoltre, può essere utilizzato anche nei pazienti dai 6 ai 17 anni di età con malattia di Crohn attiva e grave o colite ulcerosa gravemente attiva.

L'approvazione della Commissione per il biosimilare di infliximab, continua la nota, si basa su dati clinici e preclinici che hanno dimostrato efficacia, sicurezza e immunogenicità comparabili al farmaco di riferimento. Il biosimilare di infliximab è il secondo farmaco biosimilare anti-TNF (Fattore di Necrosi Tumorale) prodotto e commercializzato da Biogen nell'Unione Europea, infatti all'inizio di quest'anno il biosimilare di etanercept ha già ottenuto l'approvazione della Commissione Europea. Con una stima di 10 miliardi di dollari l'anno, le terapie anti-TNF costituiscono una delle spese più ingenti in ambito farmaceutico. I biosimilari di etanercept e infliximab, sottolinea la nota Biogen offriranno ai medici trattamenti alternativi che potranno determinare risparmi significativi in tutto il territorio dell'Unione.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Garattini S., Bertelè V. Farmaci sicuri
vai al download >>

SUL BANCO