Sanità

ott162019

Manovra: sanità, pensioni e fisco nei testi usciti da Cdm. Ecco i contenuti

Manovra: sanità, pensioni e fisco nei testi usciti da Cdm. Ecco i contenuti

C'è l'ok, salvo intese, al decreto-legge che introduce disposizioni urgenti in materia fiscale e al disegno di legge recante il Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2020 e il bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022

È arrivato dopo un Consiglio dei Ministri durato tutta la notte, durante il quale è stata trovata la quadra su alcuni dei nodi aperti, l'ok, salvo intese, al decreto-legge che introduce disposizioni urgenti in materia fiscale e al "disegno di legge recante il Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2020 e il bilancio pluriennale per il triennio 2020 - 2022".
Complessivamente, si tratta di una manovra che secondo il premier Giuseppe Conte, intervenuto in conferenza stampa, è di tipo «espansivo: siamo riusciti a evitare l'incremento Iva», mentre per quanto riguarda le entrate «3 miliardi arrivano da misure per il contrasto all'evasione e altri 3 miliardi dall'extragettito dei pagamenti legati agli Isa».
Tante le misure, alcune con ricadute sulla sanità, mentre per quanto riguarda il Documento programmatico di bilancio per il 2020, che viene inviato all'Ue, da quanto si apprende, sono state riprese le linee principali del Patto per la salute 2019-2021, il cui termine per l'approvazione è slittato a fine anno, tra cui riorganizzazione delle reti ospedale- territorio e rafforzamento del sistema di governance sanitaria.


I contenuti della Manovra

Sanità. Come si legge sul comunicato stampa del Consiglio dei ministri, «si prevede la cancellazione del cosiddetto superticket in sanità, a partire dalla seconda metà del 2020, con un corrispondente incremento delle risorse previste per il sistema sanitario nazionale, destinate comunque ad aumentare nel prossimo triennio». L'abolizione del super ticket come dichiarato dal ministro della salute Roberto Speranza, potrebbe avere un costo di 550 milioni di euro.

Pensione. Confermate, per ora, quota 100, ape social - «il sussidio economico che accompagna alla pensione categorie di lavoratori da tutelare (cosiddetta APE Social) - e opzione donna, la possibilità per le lavoratrici pubbliche e private di andare in pensione anticipata anche per il 2020».

Cuneo fiscale e lotta all'evasione. «Si riduce, già dal 2020, il cuneo fiscale a carico dei lavoratori, avviando un percorso di diminuzione strutturale della pressione fiscale sul lavoro e di riforma complessiva del regime Irpef per tutti i lavoratori dipendenti», mentre dall'altra parte si fa più stringente la lotta all'evasione: «Vengono messe in campo politiche di contrasto all'evasione e alle frodi fiscali in più settori. Si prevede un inasprimento delle pene per i grandi evasori e si introducono misure per contrastare l'illecita somministrazione di manodopera». Tra i vari punti anche il piano cashless, che mira a incentivare pagamenti tracciabili e mette un tetto alla possibilità di pagare in contanti, per ora di 2000 euro.

Incentivi alle imprese. Previsti poi stanziamenti «necessari a proseguire gli incentivi del programma "Industria 4.0" per sostenere gli investimenti privati e favorire il rinnovo dei sistemi produttivi: tra questi il Fondo centrale per le piccole e medie imprese; il super e l'iper ammortamento (per beni tecnologici, software ed economia circolare); il rifinanziamento della legge Sabatini; il credito di imposta per la "Formazione 4.0".

Fatturazione elettronica e tessera sanitaria. Da quanto sembra emergere dalle bozze in circolazione (non ancora in versione definitiva nel momento in cui chiude questa testata), dovrebbe essere confermato anche per l'anno prossimo il regime transitorio prevista per i soggetti che inviano i dati al Sistema Tessera sanitaria, ai fini della dichiarazione precompilata.

Francesca Giani
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO