Sanità

giu202017

Marco Simoni, economista «Investire in salute rende i sistemi sanitari sostenibili»

Marco Simoni, economista «Investire in salute rende i sistemi sanitari sostenibili»
«Investire in innovazione perché, di fatto, le scienze della vita in Italia stanno diventando la nostra quarta specializzazione».

A parlare delle potenzialità delle nuove frontiere di ricerca e sviluppo in ambito biomedico è Marco Simoni, consulente economico della Presidenza del Consiglio dei ministri e responsabile del progetto Human Technopole, nel corso della presentazione a Roma della piattaforma H-Lab, voluta e realizzata da Edra Spa.

«Abbiamo primeggiato - ha aggiunto Simoni - per decenni in settori di punta come la meccanica, il made in Italy, il turismo e oggi ormai anche nelle life science e nel biotech».

Un ambito, quello delle scienze della vita, che per Simoni resta fondamentale per la crescita economica del Paese e che rappresenta un vero volano per l'economia. «Un settore che ci serve per avere valore aggiunto, specialmente in un mondo globalizzato come il nostro, perché investire in altissima tecnologia crea occupazione dando vita a un indotto incredibile, molto superiore, per esempio, a quello dell'industria automobilistica».

Ed è proprio questa alta potenzialità delle life science, che deve essere assimilata. «È importante che il mondo delle scienze della vita, abbia consapevolezza del valore che ha nel tenere il nostro Paese al passo, se non più in alto, di altre nazioni. E questo devono saperlo sia gli operatori del settore che gli investitori. Non è affatto vero che la tecnologia fa perdere posti di lavoro. La storia dello sviluppo scientifico mostra il contrario, con professionalità che mutano e solo il progresso tecnico-scientifico può consentire risparmi di risorse a Sistemi sanitari nazionali rendendoli sostenibili».

Rossella Gemma


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Boiron Roux - Pediatria
vai al download >>

SUL BANCO