Sanità

mar172020

Mascherine e Dpi, Prefetto di Napoli a Protezione civile: approvvigionamenti anche per farmacisti

Mascherine e Dpi, Prefetto di Napoli a Protezione civile: approvvigionamenti anche per farmacisti

Prefetto di Napoli: considerare la categoria dei farmacisti, fornire ai dipendenti delle farmacie mascherine e dispositivi di protezione individuali adeguati

Il prefetto di Napoli ha accolto la richiesta presentata dall'Ordine provinciale dei farmacisti, incontrato oggi, di fornire ai dipendenti delle farmacie mascherine e Dpi adeguati e ha quindi inviato al Responsabile dell'unità di crisi regionale sulla Covid-19 la richiesta di considerare, per i futuri approvvigionamenti la categoria dei dipendenti delle farmacie. A dare conto dell'interlocuzione è il presidente dell'Ordine di Napoli Vincenzo Santagada, che ha preso atto positivamente della scelta della Regione Campania in merito alla facoltà, per le farmacie, di esercitare a battenti chiusi, ma ha presentato al prefetto Marco Valentini, le "forti criticità nell'approvvigionamento di Dpi". Nel comunicare alla Protezione civile tale esigenza, il prefetto ha precisato di condividerla riferendosi alle farmacie "quali presidi essenziali di pubblica necessità, tra quelle prioritarie per la distribuzione di dispositivi".

Poi Santagada ha riferito anche di aver posto al prefetto la questione sulla sicurezza per le farmacie: "Venendo meno, per via delle misure restrittive, il tessuto sociale e cittadino, c'è una maggiore preoccupazione per la sicurezza, in particolare, una recrudescenza di rapine e furti, in modo particolare dopo le 18". La stessa preoccupazione è stata sollevata nei giorni scorsi da Michele Di Iorio, presidente di Federfarma Napoli.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO