Clinica

mag42011

Melanoma, le donne sopravvivono meglio e di più

Le donne affette da melanoma hanno un rischio minore di incorrere in metastasi rispetto ai maschi e questo comporta una sopravvivenza maggiore e migliore rispetto agli uomini. Sono i risultati di uno studio internazionale pubblicato sul Journal of Investigative Dermatology, condotto su 11.744 pazienti affetti da questo tumore della pelle e diagnosticati tra il 1987 e il 2007. Se ne è discusso ieri nel corso della presentazione alla stampa della seconda edizione italiana della campagna informativa organizzata da Sidemast (Società italiana di dermatologia e malattie sessualmente trasmesse) sull'Euromelanoma Day che verrà celebrato il 16 maggio. Dal 5 al 14 maggio si potrà prenotare una visita in 53 centri chiamando il numero verde 800591309. Secondo la ricerca le donne affette da melanoma hanno un minor rischio di progressione della malattia con un minor interessamento dei linfonodi e degli organi interni. Il melanoma è il più aggressivo tra tutti i tumori della pelle in termini di mortalità: secondo il Report to the Nation on Status of Cancer, ogni ora un americano muore di melanoma metastatico. Il melanoma colpisce principalmente la popolazione tra i 40 e i 60 anni con un'incidenza in continuo aumento. Si assiste, infatti, ad incrementi annui dal 3% al 7%, valori superiori a qualsiasi altro tipo di tumore, con la sola eccezione per il cancro al polmone nelle donne.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Garattini S., Bertelè V. Farmaci sicuri
vai al download >>

SUL BANCO