Sanità

feb162017

Monitoraggio aderenza terapeutica, Veneto apre a risorse per progetti farmacie

Monitoraggio aderenza terapeutica, Veneto apre a risorse per progetti farmacie
Mentre il finanziamento per il monitoraggio dell'aderenza terapeutica esce definitivamente dal decreto Milleproroghe, la Regione Veneto, nell'ambito della contrattazione dell'erogazione dei presidi per diabetici, ha preso l'impegno di riconoscere alle farmacie territoriali risorse destinate alla presa in carico di pazienti cronici e fragili. Lo fa sapere Federfarma Verona ricordando di aver messo a punto un progetto nell'ambito di uno studio osservazionale che vede coinvolte moltissime farmacie del territorio veronese che rende «questo fondamentale aspetto professionale, specificatamente dedicato a migliorare l'efficacia della terapia, una realtà già esistente».

Secondo Marco Bacchini presidente dell'Associazione provinciale dalla Regione Veneto arriva un «segnale positivo, in controtendenza». E spiega che «di fronte ad un importante rivisitazione al ribasso di rimborsi alla farmacia nell'ambito dell'erogazione dei presidi per diabetici, la Regione ha preso l'impegno per i prossimi 3 anni di riconoscere alle farmacie territoriali risorse destinate alla presa in carico della cronicità nei pazienti fragili e dei pazienti politrattati e all'aderenza alla terapia in particolari ambiti terapeutici, quali cardiovascolare, diabete e respiratorio, attraverso l'individuazione di specifici progetti».

E Federfarma Verona sta già «lavorando nel concreto, e in attesa delle future risorse che saranno rese disponibili dalla Regione, già da ora sta apportando il proprio attivo contributo in favore dei cittadini veronesi con il progetto veronese sull'aderenza alla terapia con riferimento a ipercolesterolemia e ipertensione». L'auspicio, conclude Bacchini è che «il Governo nazionale possa prevedere in seno al quadro normativo vigente di settore, riferito proprio alla farmacia dei sevizi (inizialmente delineato dalla legge 18 giugno 2009 n. 69 art 11 alla quale è seguito il decreto legislativo 3 ottobre 2009 n. 153 attuativo della legge medesima, e da ultimo confermato dai Lea) lo stanziamento di risorse per estendere questo importante aspetto a tutto il territorio nazionale». (SZ)
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Schramm - La farmacia online
vai al download >>

SUL BANCO