Sanità

set302019

Morte dei fratelli a Firenze, si ipotizza mix alcool e analgesici acquistati senza ricetta

Morte dei fratelli a Firenze, si ipotizza mix alcool e analgesici acquistati senza ricetta

Caso dei fratelli morti a Firenze, gli investigatori ipotizzano un mix di alcool e farmaci analgesici contenenti ossicodone cloridrato acquistati senza ricetta

È ancora da ricostruire il caso di cronaca dei due fratelli belgi trovati morti nella camera di un hotel di Firenze, ma al momento gli investigatori della squadra mobile ipotizzano come causa più probabile della morte un mix di alcool e farmaci analgesici contenenti ossicodone cloridrato: ne avrebbero acquistate due confezioni, senza ricetta. Ora il farmacista che ha ceduto i farmaci su insistenza di uno dei due ragazzi, risulta iscritto sul registro degli indagati e per lui viene ipotizzato il reato di omicidio colposo. È quanto oggi riportano le agenzie stampa: dalle ricostruzioni degli inquirenti, il farmacista sabato scorso avrebbe venduto a uno dei fratelli, due confezioni di un analgesico oppioide a base di Oxicodone cloridrato, che ha insistito affermando di averne bisogno per il dolore conseguente a un'operazione a un braccio.

Le due confezioni, di cui è stato trovato lo scontrino all'interno della camera, da 28 compresse ciascuna, sono state trovate ieri nella stanza accanto a bevande alcoliche. Una sarebbe stata completamente vuota mentre dall'altra sarebbero mancate 14 pastiglie. Tra due giorni verrà dato l'incarico al medico legale per l'autopsia che, insieme agli esami tossicologici, stabilirà con certezza la causa dei decessi. Intanto gli investigatori stanno cercando di ricostruire le ultime ore dei due ragazzi di 19 e 27 anni, alloggiati nell'hotel insieme ai familiari. Non sono stati trovati segni di effrazione alla camera, né segni di violenza sui corpi dei due fratelli. E andrà anche stabilito se abbiano assunto altre sostanze stupefacenti dopo la serata insieme alla famiglia.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO