Sanità

mag262014

Nas, sequestrati tremila farmaci dopanti in entrata in Italia

farmaci unità

Tre persone arrestate e oltre tremila farmaci dopanti sequestrati: è questo il bilancio di due operazioni condotte nei giorni scorsi dai carabinieri del Nas nell'Italia centrale. Una è stata coordinata dalla procura di Firenze, l’altra ha riguardato le Marche e complessivamente hanno visto impegnati oltre cento militari. I carabinieri del Nas di Firenze, Livorno, Bologna e Roma, insieme a personale dei comandi provinciali di Firenze, Siena, Pisa e Roma, hanno eseguito 14 decreti di perquisizione emessi dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Firenze e arrestato, in flagranza di reato, un allenatore trovato in possesso di sostanze dopanti.
In una nota diramata dalla procura si legge che l’inchiesta, coordinata da Luigi Bocciolini, ha portato all’individuazione di «un personal trainer che oltre ad esercitare abusivamente la professione medica prescrivendo farmaci ad azione anabolizzante, in concorso con un commerciante importava dall’estero, in assenza delle prescritte autorizzazioni, ingenti quantitativi di medicinali anche ad azione anabolizzante e stupefacente che sarebbero, successivamente, stati commercializzati sul territorio nazionale al di fuori dei canali consentiti». Le altre due persone sono state arrestate nelle Marche, dove il tribunale ha emesso due ordinanze, eseguite dai carabinieri del Nas di Ancona con il supporto dei militari delle compagnie di Tolentino e di Fabriano. Gli arrestati, un commerciante di integratori alimentari e un medico di Fabriano, sono stati entrambi accusati di avere importato illegalmente da Paesi esteri (prevalentemente la Grecia) farmaci ad azione anabolizzante e stupefacente. Le compresse e le fiale sequestrate nelle due operazioni – comprese otto contenenti nandrolone – si aggiungono alle quasi 15.000 già sequestrate dai militari nel corso delle indagini.

Renato Torlaschi


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO